Via Francigena, parte 2

lunedì, 30 settembre 2019 - giovedì, 03 ottobre 2019
La Toscana propone tra le altre mille attività, anche escursioni in mountain bike attraverso i numerosi tracciati, gite con i cavalli così come passeggiate lungo la Via Francigena. Antica via di pellegrinaggio verso la tomba di S. Pietro a Roma, la Via Francigena, che attraverso l’Inghilterra, la Francia, la Svizzera e l’Italia (Grande Itinerario Culturale del Consiglio d’Europa dal 2004) è protagonista da alcuni anni di un forte rilancio, degno dell’importanza storica e culturale rivestita per secoli. Sono oltre mille i chilometri da percorrere in territorio italiano, dal Passo del Gran San Bernardo a Roma, passo dopo passo. Il percorso ufficiale della Via Francigena è quello più sicuro, facile, privo di difficoltà tecniche, accuratamente studiato per essere percorso da tutti e a tutte le età.

PROGRAMMA

Lunedì 30 settembre 2019 Ticino – Calenzano – Certaldo

Partenza al mattino dal Ticino secondo le vostre iscrizioni. Pranzo lungo il percorso. Raggiungiamo Certaldo per la sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.


Martedì 1° ottobre 2019 Certaldo – San Miniato – Certaldo

Giornata a disposizione per la camminata accompagnati da una guida locale lungo la Via Francigena (partendo da Gambassi Terme, l'itinerario si presenta in discesa per i primi 4 km e per i successivi 9 km è caratterizzato da leggeri "sali-scendi" sino a raggiungere la Pieve di Coiano. Possibilità di terminare la camminata a metà percorso). Per chi non partecipa alla camminata, organizziamo una visita guidata della cittadina di San Miniato, un delizioso borgo arroccato su un colle a brevissima distanza dall’Arno e a metà strada tra Firenze e Pisa (non a caso per secoli conteso tra le due città). Le origini del centro, famoso per il prelibato tartufo bianco tipico del suo territorio, risalgono all’epoca etrusco-romana. Il castello venne fatto costruire nel 962 dall’imperatore Ottone I°, e vi soggiornarono anche Federico Barbarossa e Papa Gregorio V. Anche San Miniato è caratterizzata dall’essere una delle tappe segnate da Sigerico nel suo viaggio di ritorno a Canterbury, divenendo così una delle storiche stazioni della via Francigena. Pranzo libero. Cena e pernottamento in hotel.


Mercoledì 2 ottobre 2019 Certaldo – Volterra – Certaldo

Giornata a disposizione per la camminata accompagnati da una guida locale lungo la Via Francigena (percorso a piedi di ca. 14 km da Gambassi Terme a Pieve di Cellole. Possibilità di terminare la camminata a ca. metà percorso). Per chi non partecipa alla camminata, organizziamo una visita guidata della città Volterra: graziosa città in provincia di Pisa, non lontana da Firenze, Siena ed il litorale costiero, particolarmente conosciuta per le sue origini etrusche e per i numerosi reperti archeologici appartenenti a quest'epoca. Pranzo libero. Cena e pernottamento in hotel.


Giovedì 3 ottobre 2019 Certaldo – Bianconese – Ticino

Al mattino partenza per il rientro in Svizzera. Raggiungiamo Bianconese dove ci verrà servito il pranzo. Rientro in Ticino nel tardo pomeriggio.


PREZZO p.p. in camera doppia Fr. 1’080.-

Supplemento camera singola Fr. 155.-


Il prezzo comprende

- il viaggio in comodo torpedone 4**** completamente accessoriato

- i pernottamenti e le cene in hotel 4*

- le guide locali menzionate nel programma

- i pranzi del 30 settembre e del 3 ottobre 2019

- l’assistenza Redline durante tutto il viaggio


Il prezzo non comprende

- i pranzi del 1° e 2 ottobre 2019

- le bevande